Il cliente? Prima lo voglio vedere in faccia

Il cliente? Prima lo voglio vedere in faccia

Ho sentito pronunciare questa frase di recente. Mi ha colpito molto perché rispecchia un approccio alla relazione con il cliente che potrebbe andare bene…se fossimo rimasti fermi al 1999. Nel frattempo però il cliente si è evoluto ed ha elevato le proprie aspettative utilizzando quotidianamente i canali digitali. Spesso oggi è persino più avanti rispetto alle imprese dalle quali pretende un servizio rapido, efficiente e a portata di smartphone. Quelle stesse imprese che si ostinano a volerlo vedere in faccia. In questa puntata del podcast trovi spunti utili per prevenire un pericoloso gap tra le aspettative del cliente e il tuo Customer Service. 

Ascolta il podcast

In questo episodio

  • 00:03 Intro puntata #155
  • 01:21 Iscriviti al podcast su SpreakerApple PodcastSpotifyYouTube.
  • 01:41 Il cliente? Lo voglio vedere in faccia
  • 03:41 Se non dai fiducia non puoi chiederla
  • 04:31 È il cliente che decide se vale la pena incontrarti o meno
  • 05:05 Perché oggi il nuovo standard è la comodità
  • 06:11 Il modo più efficace per fidelizzare il cliente. Nel tempo.
  • 08:31 Cosa stai facendo per semplificargli la vita?
  • 09:35 Il Customer Service Summit di Londra (16,17 settembre)
  • 11:43 Iscriviti al Corso Podcasting (Milano 16 novembre)
  • 12:47 Sfrutta le recensioni online con la demo gratuita di Trustpilot
  • 13:25 Hai domande? Scrivimi: paolo@customerserviceculture.com

Risorse utili

Approfondisci

Contattami per ottimizzare il tuo customer service↓

Compila il form

Immagine in evidenza: Unsplash.com

About Paolo Fabrizio

Pioniere del servizio clienti. Negli anni '90 partecipo alla startup della prima compagnia assicurativa online. Dal 2013 aiuto le imprese ad integrare i canali digitali nel servizio clienti. Autore del libro 'La Rivoluzione del Social Customer Service' sono consulente, formatore e speaker a eventi in italia e all'estero.

Related Posts